Introduzione

Questa procedura si rende necessaria per generare fatture d’acquisto direttamente dalle bolle di carico merce precedentemente inserite.

Descrizione

  • Dal menù Documenti seleziona Fattura d’acquisto
  • Il numero documento proposto dal sistema è da ritenersi un numero interno di registrazione,

non un numero di protocollo contabile. Il protocollo IVA verrà assegnato solo in fase di successiva

  • Specificare il fornitore intestatario della fattura in esame, digitando il codice o selezionandolo dalla lista premendo F3, premere invio per confermare
  • Nei campi di riferimento, specificare il numero di fattura del fornitore e la relativa data



  • Premere il pulsante Azioni in basso a sinistra e scegliere la voce Genera fattura da bolle di carico
  • Si aprirà una maschera in cui verranno visualizzate tutte le bolle di carico non ancora elaborate relative al fornitore selezionato ed al periodo impostato nel campo “Alla data” (ad esempio se si sta registrando la fattura in data 31/12/2013, verranno visualizzate tutte le bolle di carico antecedenti il 31/12/2013
  • Spuntare le righe di bolla riportate nella fattura del fornitore
  • Se necessario modificare il prezzo unitario,  inserire eventuali sconti e modificare il codice IVA (digitarlo o selezionarlo dalla lista premendo F3)
  • Modificare se necessario la contropartita d’acquisto. Se non specificato nella bolla di carico o nel relativo ordine d’acquisto, la procedura propone il codice definito nell’anagrafica dell’articolo. Se non presente digitare il codice o selezionarlo dalla lista premendo F3.
  • Si consiglia di aggiornare il conto di acquisti predefinito nell’anagrafica fornitori per agevolare le successive evasioni
  • Una volta selezionate le bolle da riportare in fattura e modificati gli eventuali valori di acquisto, premere il pulsante Salva per riportare il tutto nella fattura di acquisto iniziale.
  • La fattura di acquisto verrà praticamente generata a partire dalle bolle di carico selezionate.
  • Sarà comunque possibile intervenire ulteriormente sulla fattura (integrando nuove righe, variando gli importi ecc…)
  • Le bolle selezionate verranno “marcate”  come completate (fatturate) e non compariranno più quando si eseguirà una nuova procedura.              

Vedi anche

DDT, Bolle di carico, Fatture di acquisto, Ordini fornitori

Note tecniche

Created with the Personal Edition of HelpNDoc: Create iPhone web-based documentation