GENERALE

Il nuovo adempimento trimestrale che riguarda tutti i soggetti IVA, prevede l’invio telematico delle liquidazioni periodiche IVA mensili o trimestrali con una cadenza trimestrale. Il primo invio è previsto per il 31 maggio 2017.
L’invio del file delle liquidazioni dovrà essere eseguito tramite il portale “Fatture e Corrispettivi 2017” predisposto dall’Agenzia delle Entrate e previo accreditamento presso lo stesso. In alternativa le aziende possono avvalersi di un intermediario per l’invio.

La procedura Telematici IVA (avviabile dal menu CO.GE.\Telematici IVA) consente di creare il file telematico in formato XML relativo alle liquidazioni IVA periodiche del trimestre da inviare. Il file dovrà poi essere controllato ed autenticato con le procedure disponibili sul portale “Fatture e Corrispettivi”.


FUNZIONAMENTO DELLA PROCEDURA

La procedura di creazione file prevede che le liquidazioni IVA periodiche relative al trimestre da inviare siano state già elaborate e verificate con le funzioni disponibili.

La procedura è avviabile dal menu COGE\Telematici IVA e si compone di 3 sezioni: “Frontespizio”, “Quadro VP” e “Genera file”.


Frontespizio



1. selezionare il trimestre da inviare

2. indicare il codice fiscale dell’intermediario, se l’invio viene effettuato da un intermediario.

3. indicare il tipo di impegno alla presentazione e la data di impegno (generalmente è la data di preparazione file/invio). La data di impegno non può essere maggiore dell’effettiva data di invio file.

Proseguire sulla sezione Quadro VP


Quadro VP

In questa sezione è possibile visionare o stampare i quadri VP relativi alle liquidazioni da inviare. Il quadro VP riepiloga tutti i saldi IVA (debiti e crediti) del mese o trimestre di liquidazione.
In caso di liquidazione mensile, l’invio trimestrale si comporrà di n. 3 quadri VP, uno per mese.  Tramite i pulsanti “<<” e “>>” presenti a fianco del campo modulo sarà possibile passare da un quadro all’altro.


Premendo il pulsante Stampa, sarà possibile ottenere la modulistica cartacea compilata con tutti i dati.

Proseguire sulla sezione Genera File


Genera file

In questa sezione specificare il percorso ed il nome del file da generare.
Il nome del file è composto in questo modo:

“IT” + {codice fiscale azienda} + “_LI_” + {Anno} + {Trimestre} + “.XML”

E’ possibile salvare il file nel percorso più comodo all’operatore. Per cambiare percorso premere il pulsante coi tre puntini a fianco al campo Percorso e nome del file telematico.

In caso di preparazione definitiva del file telematico da inviare, spuntare la casella Imposta come ‘inviate’ le liquidazioni elaborate.



Premere il pulsante Salva per validare le informazioni inserite e generare il file telematico.

Il file può essere rigenerato più volte, se necessario.

Si ricorda che il file dovrà essere verificato, autenticato ed inviato tramite il portale dell’Agenzia delle Entrate “Fatture e Corrispettivi”.
Per il solo controllo formale, l’Agenzia ha reso disponibili le procedure di controllo per la piattaforma “Desktop Telematico”.


Created with the Personal Edition of HelpNDoc: Easily create PDF Help documents